Certificazione Just Habitech

Habitech nel 2020 ha deciso di dare forza ai propri obiettivi misurandosi e aumentando il proprio valore internazionale ottenendo la certificazione JUST, un programma di certificazione di azienda che ha come obiettivo incidere su temi quali trasparenza e forze di mercato per creare un miglioramento della responsabilità sociale d'impresa.

Nel 2009, l'International Living Future Institute (ILFI) ha aggiornato il Living Building Challenge (LBC) e ha introdotto una categoria di azioni, la prima volta un programma di  edilizia sostenibile  ha affrontato esplicitamente il tema della giustizia ed equità sociale.

Nel 2014 ILFI ha lanciato JUST, per incidere sui temi della trasparenza e nelle forze di mercato per creare un cambiamento nella direzione della equità.

Gli obiettivi del programma JUST sono semplici ma profondi:

  • elevare la discussione sui problemi di giustizia sociale in tutte le organizzazioni,
  • creare un linguaggio comune e un quadro di misurazione
  • elevare la guidano su questi temi e migliorare le politiche e le pratiche di migliaia di
  • organizzazioni in tutto il mondo,
  • rendere la vita migliore per i collaboratori
  • creare integrazione con i valori economici e i valori sociali

Dal 2020 Habitech è partner LFE Living Future Europe, associazione no profit con l’obiettivo di catalizzare la trasformazione verso comunità socialmente giuste, culturalmente ricche ed ecologicamente riparatrici. LFE svolge ruolo attivo nella diffusione dei programmi di ILFI in Europa.

https://www.living-future.eu

Sempre nel 2020 Habitech ha scelto di dare forza ai propri obiettivi su queste tematiche e di misurare il proprio profilo di sostenibilità ed equità, ottenendo la certificazione internazionale JUST.

Per raggiungere questi obiettivi abbiamo lavorato sul nostro profilo di responsabilità sociale dichiarando e rendendo pubblici i risultati relativi al profilo delle nostre politiche e pratiche di equità.

Ci siamo misurati su un paniere di 6 categorie: diversità e inclusione, equità, salute e benessere dei collaboratori, benefits, gestione, filiera ed acquisti sostenibili.

  • Sull’asse diversità e inclusione abbiamo dato visibilità dell’approccio inclusivo nella cultura e nelle politiche.
  • Sull’asse equità abbiamo misurato temi di bilanciamento tra componenti della azienda in termini di genere, paghe, rappresentatività.
  • Sull’asse dei benefits abbiamo valutato le azioni relative al bilanciamento vita-lavoro, ai temi del welfare aziendale e della formazione di crescita.
  • Sull’asse della gestione abbiamo implementato le azioni in rapporto alla comunità, al benessere degli animali, alla generazione di impatti positivi lungo la filiera.
  • Sull’asse della supply chain abbiamo sviluppato i temi della gestione sostenibile dei fornitori.

Su questa strada appena iniziata intendiamo procedere, aderendo alla evoluzione della responsabilità sociale di impresa. Negli ultimi due decenni lo sviluppo ha visto una crescente domanda di direzione e orientamento ad incorporare le questioni sociali nelle strategie di sostenibilità e nelle valutazioni d'impatto.

Per approfondimenti sulla certificazione Just: https://living-future.org/just/